#FB is dead

In effetti scorro, scorro e ancora scorro ma non vedo una cosa che sia una interessante, intelligente, creativa. È da un Po che sento dire che Facebook è morto e credo che sia più o meno così. Si è riempito di condivisori seriali, amministratori di gruppi con delirio di onnipotenza, gattini e caffè, razzisti e polemici da tastiera, nullità in cerca di un posto per avere quel momento di notorietà. Sarei curiosa di sapere se questo genere di frequentatori è circoscritto all'Italia o è il medesimo in tutto il mondo. Sarei curiosa di sapere se i creatori di facebook stanno tenendo d'occhio il fenomeno e preparando una rinascita. Probabilmente bisognerebbe dividere il social in fasce d'età o di cultura o di interesse. Fatto sta che così non va!

Commenti

Post più popolari