mercoledì 17 febbraio 2016

#bookpower

Non ho mai riflettuto tanto sulla magia della biblioteca, un concetto che ora sembra essere abbandonato: la pura condivisione. Quanto è bello aprire un libro preso in prestito, leggerlo e averne cura perché sai che dovrà andare nelle mani di qualcun altro. Tutto questo senza l'intermediario denaro che oggi sembra comandare ogni legge dell'universo. Poter godere della bellezza dei racconti e delle esperienze, reali e fantastiche, di tutti quelli che hanno voluto imprimere sulla carta un pezzo di loro, che viaggerà nel tempo.

Nessun commento:

Posta un commento