martedì 5 gennaio 2016

Allegro ma non troppo - Cipolla

1. Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione.
2. La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della stessa persona. 
3.Una persona stupida è una persona che causa danno ad un altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per se o addirittura subendo una perdita.
4. Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide. In particolare i non stupidi dimenticano costantemente che in qualsiasi momento e luogo ed in qualunque circostanza trattare o associarsi con individui stupidi si mostra infallibilmente un grosso errore.
5. La persona stupida è il tipo  di persona più pericoloso che esista.
In un paese in declino, la percentuale di stupidi è in continuo aumento; nella rimanente popolazione si nota, specialmente tra gli individui al potere, un'allarmante proliferazione di banditi con un'alta percentuale di stupidità e fra quelli non al potere, una ugualmente allarmante crescita del numero di sprovveduti. Tale cambiamento nella composizione della popolazione dei non stupidi, rafforza inevitabilmente il potere distruttivo della frazione degli stupidi e porta il paese alla rovina.
Carlo M.Cipolla "Allegro ma non troppo"

Nessun commento:

Posta un commento