lunedì 11 gennaio 2016

Oscuro male

In questi giorni sono troppe le persone che conosco che mi parlano o si manifestano nel loro contatto con il cancro. Questa malattia che colpisce oramai una buona percentuale della popolazione non smette di originare dolore e morte sul suo cammino. Miete vittime indistintamente, siano essi persone comuni o star della musica. Differente l'età a cui colpisce, esserne colpiti a 20 anni o a 70 cambia un po le prospettive.
Non so se è la decisione di qualcuno sopra di noi o i nostri atti in vite passate: difficile trovare una spiegazione per questo patimento. Si ripresenta nuovamente la parola accettazione: la condizione piu difficile del fare umano. Non riusciremo a trovare risposte concrete a questo e perciò possiamo solo continuare a vivere al meglio che si può! Probabilmente con molta più forse troppa, consapevolezza.....di quanto sia bello e speciale vivere.

Nessun commento:

Posta un commento