#essermamma

Entro piano in punta di piedi, arrivo alle lenzuola sollevate nel punto in cui è accovacciata. Le sento la fronte e il respiro per capire se sta bene. D'improvviso la mente torna a quando ero io sotto le coperte e sentivo mia mamma che mi metteva una mano sulla fronte, poi sulle orecchie per sentire se fossero calde. La sentivo che stava lì qualche minuto a guardarmi, ad accertarsi che stessi bene. Quel gesto, piccolo e semplice, racchiudeva tutta la preoccupazione del mondo, tutto l'amore. Ora che sono madre capisco, ora che sono madre provo, ora che sono madre mi ispirerò a tutto l'amore che ho ricevuto, inconsciamente, come se qualcuno me lo avesse insegnato mentre io dormivo tranquilla e sicura

Commenti

Post più popolari