lunedì 19 marzo 2012

Un giorno mi è stato detto che sono fortunata perchè faccio un lavoro che è di pubblica utilità, è un chiave per progredire. Stasera ho visto un concerto, Sergio Cammariere in teatro, e mi sono resa conto che l'arte, in questo caso la musica, ha qualcosa in più: è in grado di farti provare delle emozioni e non è una cosa da sottovalutare. Riesce a trasportarti in un altro luogo: quello che è tuo. Dove non sei quello che sei sempre ma agli occhi degli altri, nel quotidiano: riesce ad estrapolare la profondità e l'intesità della tua anima.

http://www.youtube.com/watch?v=H092lxuR3a8

Nessun commento:

Posta un commento