martedì 4 dicembre 2012


Il mondo muore di noia, l'impiego del tempo è letteralmente spaventoso. I giovani che si agitano un po' dovunque non se ne rendono forse conto, ma il loro vero problema non è né sociale né economico. A loro non interessa più nulla, ecco il fatto.
Eugenio MontaleTrentadue variazioni, 1973

Nessun commento:

Posta un commento