lunedì 9 giugno 2014


 
 
Irto e faticoso il sentiero che porta alla vetta
verde tutt'intorno
ciottoli pungenti come spilli combattono con i miei piedi
le gocce scivolano lungo la schiena
solleticando il corpo
ritmo serrato scandito dal respiro affannoso
 
Dietro l'ultima curva
appare l'olimpo
musicanti e lavoranti,
improvvisati Bacco,
fanciulle ospitali porgono doni ai commensali
cani e bambini
giocano assieme.
 
Musica e amore
condivisione e fratellanza.
 
Sarebbe bello se il mondo fosse così.
 
 
 
E invece....più in basso....si presenta così:
 
 
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento