giovedì 4 giugno 2015

da una definizione a.....

Sono propensa a pensare che se ogni giorno dedicassimo anche solo cinque  minuti all'apprendimento sia esso di una parola, piuttosto che di un metodo renderemmo giustizia al nostro essere umani. Io voglio iniziare proprio stasera riportando la definizione di wikipedia che potete visualizzare cliccando il link.
Proprio non capisco come leggendo uno non riesca a capire cosa succede ogni giorno in questo nostro piccolo mondo: essenzialmente il modus operandi di  Salvini. E ancor di più non capisco come non ci si possa rendere conto che attraverso l'odio che aizza e il nemico verso cui ci schiera, si smetta di pensare e ragionare su quelli che sono i veri problemi che ci attanagliano, tra i quali lui e il suo stipendio.
Credo che il punto a cui siamo arrivati sia quasi totalmente frutto di una mancanza completa di intelligenza e cultura che riporta il popolo alla condizione di ignoranza per essere più facilmente manovrato e strumentalizzato a uso e consumo di un'unica classe.

Parallelamente a questo pensiero qualche minuto fa ne viaggiava un altro: mi piacerebbe avere i numeri delle associazioni di volontariato o di bene comune che attualmente son vive e laboriose. Questo pensiero nasce dal fatto che in questo mondo qui, ora specialmente, l'uomo non è più disposto a condividere e lavorare per il bene comune e di conseguenza non posso pensare che ci siano persone che messe in gruppo, collaborano spontaneamente e disinteressatamente a qualcosa insieme.

Mi rendo conto che per un individuo che agisce in modo sbagliato ce ne sono altre cento che aiutano il prossimo e si prodigano per far star bene tutti ma oggi ne vedo sempre meno e questa cosa mi sconforta.

Ho sempre creduto che l'amore e l'altruismo si nutrissero di se stessi nei gesti delle persone, ma questa moltiplicazione non sta avvenendo

Nessun commento:

Posta un commento