giovedì 28 aprile 2011

Afrodite

...la donna che si ispira ad Afrodite avendo il buon senso di non incarnare l'archetipo stesso, può diventarne "sacerdotessa" portatrice di un modo di vivere ispirato alla bellezza e al godimento dell'altro. Bellezza non intesa come perfezione o vanità egoica ma come dono totale di sè attraverso l'amore sesnuale. Il desiderio per Afrodite è fondamentale, ciò che le reca più offesa è piuttosto il sesso meccanico e vuoto o ancora la negazione della propria sessualità come se fosse un bisogno sporco e inferiore....

fonte Wikipedia
"La rinascita di Afrodite"
Ginette Paris

Nessun commento:

Posta un commento