venerdì 20 maggio 2011

Natale - Fernando Pessoa - Poesia 1945

Nasce un dio. Altri muoiono. La Verità
nè venne, nè se ne andò: mutò l'Errore.
Abbiamo adesso un'altra Eternità
e ciò che passò era sempre migliore.

Cieca, la Scienza lavora l'inutile gleba.
Folle, la Fede vive il sogno del suo culto.
Un nuovo dio è solo una parola.
Non cercare, nè credere: tutto è occulto.

Nessun commento:

Posta un commento