mercoledì 25 maggio 2011

Pedro Salinas - La voce a te dovuta

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.

E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.

Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Nessun commento:

Posta un commento