martedì 24 gennaio 2012

Antonia Pozzi

Antonia Pozzi nata il 13 febbraio 1912 muore suicida a Milano il 3 dicembre 1938. Non vedrà mai stampate le sue opere, ad eccezione di un saggio critico. Dopo una prima importante edizione delle poesie, voluta nel 1946 da Vittorio Sereni e Eugenio Montale per Mondadori, soltanto nel 1988, in occasione del Cinquantenario della morte, è stata pubblicata l’opera completa, nella versione originale, portando alla luce l’intensità del suo stile e la modernità della sua lezione di vita. Il libro “Mentre tu dormi le stagioni passano” è la prima raccolta antologica della prosa e dei versi della poetessa e comprende numerosi testi inediti ancora sconosciuti.

Nessun commento:

Posta un commento