lunedì 28 maggio 2012

Auguri nonna! sono 78

A te nonna sono dedicate queste poche righe
scritte in onore del tuo compleanno
che non reputi un giorno speciale
perché conteggia i giorni e si sa
che quando ci si allontana dai 60 fa sempre un po’ paura.

E’ stato un anno duro questo:
non sono stati molti gli eventi felici
primo tra tutti la mancanza del nonno
punto di riferimento e compagno di vita da sempre.

Bè io ti invito a guardarti intorno
ad assaporare tutto ciò che di bello hai cresciuto
ci sono i tuoi figli
i tuoi generi
i tuoi nipoti
ci sono diverse generazioni
che tu hai saputo accompagnare nella crescita personale oltre che di famiglia.

I ricordi più belli della mia infanzia comprendono sempre la tua presenza
ogni fotogramma!

Nei momenti un po’ più scuri torno sempre a rispolverare quei ricordi
primo fa tutti quando aspettavamo il pullman della scuola
e tu mi recitavi le tue filastrocche
come quella…dai la mia preferita…il vento.

Un giorno dovremmo metterci lì e scriverla
perché di sicuro i miei figli dovranno sentirla.

Ti sei sempre preoccupata di tutti noi
con le tue cure amorevoli e sincere
fatte di fastosi pranzi domenicali
di chiacchiere e di consigli….

….sì proprio di quelli: tu che non ti pronunci molto spesso
ma che quando dici qualcosa tutti rimangono a bocca aperta
perché dalla tua sedia da giardino vedi il mondo
che corre veloce ma sai benissimo quali sono le cose importanti
per cui vale la pena fermarsi.

A distanza di tempo saremo ancora qui oggi
attorno a questa tavola
con i pasticcini al centro e lo spumante
e tu che dici “poco poco che se no mi gira la testa”
ed è proprio la tua presenza a renderci uniti
tu che sei un punto di riferimento per tutti
tu che sei di esempio ad ognuno di noi
tu che se non ci fossi …. bisognerebbe inventarti.

Nessun commento:

Posta un commento