martedì 11 marzo 2014

Malato il mondo

Soffre il mondo
di un male viscido e silenzioso
l'oblio dell’assenza:
   assenza d’amore
   assenza di bellezza
   di candida purezza.

La sordida linfa
nutre discepoli
di umana tragedia

Straziante grida d'aiuto
vibra la terra, distruggendo.

Acque tenebrose e violente
sommergono le terre:
sangue da una ferita viva, pulsante.

Flebile e fioca
fiamma di speranza
rischiara timidamente
attorno.

Nessun commento:

Posta un commento