venerdì 11 luglio 2014

....la proiezione migliore di noi

Quando avrò un figlio farò di tutto perché diventi una bella persona.
La soddisfazione più grande sarà riuscire a trasmettergli quelli che sono i miei valori, fargli capire cosa conta davvero, quali sono le cose di cui godere e quali quelle da cui stare in guardia.
Gli insegnerò a prendere le cose con più ironia possibile ma anche ad essere fermo ed intransigente per le cose importanti.
Gli insegnerò ad avere delle passioni, ad essere curioso verso il mondo mantenendo sempre alto un saggio senso di critica.
Gli insegnerò ad amare in senso generale: le persone, gli animali, la vita; ad avere rispetto per i sentimenti, per la natura e per ogni forma di vita.
Gli dirò che non potrà permettersi il lusso dell'ingenuità perché nella vita c'è sempre qualcuno pronto ad approfittarsene.
Gli dirò di avere costanza e dedizione perché le cose migliori della vita si guadagnano con la fatica.
Portare avanti quelli che saranno i suoi sogni e lottare per non farseli calpestare mai.
Gli insegnerò ad avere un giusto senso di responsabilità sulle cose, ad essere se stesso sempre e lo sosterrò in tutto ciò che vorrà fare senza imporgli mai nulla né sul fare né sull'essere.
Sarà un individuo libero immerso nel mondo e se lo costruirà lui come vorrà e come sarà meglio per lui. Io ci sarò sempre.
  
Sarà il frutto di quello che sono le nostre migliori qualità.

Sarà la proiezione migliore di noi.

Nessun commento:

Posta un commento