mercoledì 18 maggio 2016

Il legame

Straniera nella tua città
distante ma coinvolta
accolta ma emarginata.

Un filo sottile lega l'anima
è invisibile agli occhi
impalpabile
ma resistente come roccia.

Terra madre della tua giovinezza
colori impressionisti del quadro della tua vita
resistenti
densi
eterni.



Nessun commento:

Posta un commento