martedì 10 maggio 2016

#lezionedimate

Ho sempre odiato i prepotenti.
Stamattina una ragazza in metro ripeteva all'amica roba di matematica e le diceva "leggi lì....chiedimi questo" e ogni volta che sbagliava "taci....e chissene passa dopo....non ho tempo".
Se fossi stata in lei avrei piantato li il libro e le avrei detto "bene fai da sola". Immagino le suppliche. Questa è la differenza fra chi subisce per compiacere e chi si oppone ad una consuetudine anche se questo rompe equilibri.

Nessun commento:

Posta un commento