venerdì 13 maggio 2016

Una giornata metropolitana qualunque #Milano

Piove
Ombrello e pedalare, ti bagni le gambe
Tessera apri sbarra
Lega bici
Tessera ATM
Tornello
“Beep, titolo non corretto”
“Cacchio dici?!”
“Beep, buon viaggio”
Metro linea verde

Du dun, du dun
“..inchia zio come stia”
“ieri in ufficio il delirio”
“sono quasi a Gobba”

Du dun du dun
“Cimiano, fermata Cimiano”
Sottoterra Lifegate non prende
Salgono e spingono
Caldo
Puzza di sudore

“Allora: la funzione f(X) per x che tende a 0….”
“No, non è così”
“Non rompere, è così l’ho letto”

“Centrale FS”
Scendono
Sedia libera, corsa
Gioia, Garibaldi e scendi

Giù per le scale, su con le mobili, giù con le mobili
Mobili ferme
Che palle

Dlin Dlon
“si ricorda che occorre timbrare ai tornelli in entrata e in uscita ad ogni stazione”
Linea Viola
Disporsi lungo la banchina

Sali, scendi
Ascensore
Scale
12 Collegamento in arrivo
Corri
Al volo, ti siedi
Scendi
Ombrello
Cammina
Occhio alle deiezioni canine

Buongiorno Armando
Beep, 08.32





Nessun commento:

Posta un commento