venerdì 6 maggio 2016

#rimpallo istituzionale

Tito Boeri presidente dell'Inps, asserisce che i vitalizi dei Parlamentari sono economicamente insostenibili nei prossimi 10 anni, nonostante i correttivi apportati dalla normativa. La spesa ammonta a circa 193 milioni nel 2016 per 2600 vitalizi. Applicando un sistema contributivo si andrebbe a ridurre del 40% la spesa. Montecitorio ha replicato che i vitalizi non esistono più e che sia i retributivi che i contributivi, gravano esclusivamente sui bilanci di Camera e Senato.
Ora io dico un cittadino come fa ad entrare nel merito della faccenda e capire dove vanno questi soldi?
Le istituzioni non fanno che mettersi in dubbio a vicenda ed è risaputo che i fatti si nascondono bene se vogliono. Non ci sono armi per arrivare alla verità non tralasciando il fatto che i parlamentari non hanno interesse a pubblicizzare i loro compensi.
Pensare che con i conti della serva ognuno è destinatario di 74.000 euro l'anno.
Come fanno sopratutto eticamente  a pensare che non sia il caso di rivalutare il loro compenso nel rispetto del mondo che sta qua fuori!!!

fonte: Metro



Nessun commento:

Posta un commento