giovedì 13 gennaio 2011

Anima solitaria

Lampioni gialli
fanno da guardia a questa notte,
immersa nella nebbia fitta
che sfuoca i confini di ogni cosa.
Cammino
la giacca nera con il colletto tirato su,
i capelli coprono il viso,
la sigaretta accesa in bocca sprigiona fumo
che si mescola a questa nebbia
densa, umida
che si appoggia delicatamante addosso.
Vieni notte
custodisci anche me
anima sola e vagante
nelle tua viscere.

Nessun commento:

Posta un commento