giovedì 27 gennaio 2011

Vite

Le nostre impronte sulle vite che tocchiamo non sbiadiscono dice Ghandi.
Non siamo amici, nè amanti, nè conoscenti,
semplicemente ci ignoriamo,
indifferenza, ostilità.
Gli altri sono da consolare, coinvolgere, aiutare
io devo pensare a me da sola,
come ho sempre fatto.
L'impronta rimarrà comunque, ma a volte vorrei si cancellasse.

Nessun commento:

Posta un commento