martedì 15 febbraio 2011

eh già...


...alla fine è così. Ogni cosa ha il suo tempo. C'è stato un tempo in cui potevi permetterti di essere spensierata, priva di responsabilità, di impegni fissi e inderogabili; si occupava il tempo a vivere d'amore, a pensare a cosa fare al sabato sera, a organizzare feste, a fumare e bere l'impossibile cercando di aprire quelle famose porte della percezione che ahimè una volta aperte sono molto difficili da richiudere. Ci si spingeva al limite perchè si voleva assaporare, gustare, prendere fra le mani la vita, sperimentando tutto per la prima volta come un bambino. Ora cosa è cambiato?
Bè sicuramente la concretizzazione!
Questa è un'età in cui si impara a concretizzare....
C'è chi riesce in ambito lavorativo a crearsi una posizione, con fatica e dedizione,
chi pensa a crearsi una famiglia e tanta serenità,
chi ritrova se stesso e finalmente cambia marcia, anche a costo di stravolgere la propria vita,
chi fa fruttare la propria passione.
E' il momento delle decisioni, di avere le palle per fare delle scelte...sì perchè ci vuole coraggio e tanto.
Sono gli anni in cui si possono fare scelte razionali e ragionate....più che dettate unicamente dall'impeto di un sentimento o una pulsione. E' vero non danno la stessa felicità ma è necessario pensare anche al futuro, quello che ci hanno insegnato a vedere così irraggiungibile e beffardo. Ogni giorno sento persone che dicono di vivere alla giornata e l'ho detto anche io....perchè è così che si vive quando le cose non vanno come vorresti....Ti prendi la tua giustificazione. Bè forse no. Bisogna avere il coraggio di avere dei progetti da portare avanti, faticando, lottando, crescendo giorno dopo giorno. 


1 commento:

  1. Questo tema è ostico... ci vorrebbe tempo e chiacchiere... Io mi sono sempre dato obiettivi, e spesso li ho centrati... ma gli obiettivi generano la necessità di essere concentrati per raggiungerli, ed il farlo non genera altro che alzare il livello della posta.
    Se vivi per obiettivi non sarai mai sazio..
    Se vivi alla giornata non migliorerai mai..
    E' un equilibrio impossibile. Siamo troppo umani cazzo.
    Luca

    RispondiElimina