mercoledì 30 novembre 2011


Quando una donna smette di essere affascinante, desiderata, ambita?

Quando il comfort e la quotidianità prendono il sopravvento:

smette di essere complice nel letto quando si mostra in tutti i suoi segreti: la maschera di bellezza, l'epilazione, lo shampo colorante, la biancheria comoda tipo nonna, il pigiama;

smette di essere interessante quando parla solo delle cose quotidiane: i soldi, la collega al lavoro, il bollo della macchina, cosa volere per cena la sera;

smette di essere attraente quando la sua femminilità lascia spazio al comfort di tutti i giorni: i tacchi, le calze nere lo smalto per le scarpe da ginnastica, i capelli scaruffati, i maglioni larghi;

Donne rimanente sempre le creature affascinanti che siete!
Non smettete mai di essere femminili, di covare nel cervello le fantasie e i sogni esclusivi del nostro mondo femminile, solo così non sarete mai vittime di un abbandono.


Nessun commento:

Posta un commento