martedì 29 marzo 2011

Mezzanotte



Questa è l'ora dei pensieri
quelli ingombranti
quelli che ti aspettano ogni sera
per avere delle risposte.

Questa è l'ora in cui uso le parole per liberare questi pensieri
li lascio scorrere da me
a un foglio di carta.

Questa è l'ora della solitudine
quella più profonda, più piena di significato
quando si chiude il mondo fuori
e si rimane con se stessi.

Nessun commento:

Posta un commento