lunedì 19 settembre 2011

Nietzsche - La donna e il bambino - L'odio delle donne

L'odio delle donne - Quando odiano le donne sono più pericolose degli uomini. Innanzitutto perchè, una volta destatosi in loro un sentimento ostile, non le frena alcun pensiero di equità ma lasciano crescere indisturbato il loro odio sino alle estereme conseguenze; inoltre perchè sono avvezze a trovare le piaghe (che sono di ogni uomo, di ogni partito) e scavarvi dentro; e in questo le serve splendidamente la loro intelligenza affilata come un pugnale (mentre gli uomini, alla vista delle ferite, sono portati al riserbo, alla generosità e spesso alla conciliazione.

Nessun commento:

Posta un commento