lunedì 19 settembre 2011

..un altro ciclo


...e di nuovo stasera ho visto la morte che arriva, per la seconda volta quest'anno. La morte di un corpo, di un insieme di organismi che cedono al lavoro, all'usura, al tempo, alla malattia. La natura si manifesta ancora in tutta la sua crudeltà, sta lì a ricordarci che tutto ha un ciclo: un inizio un percorso e una fine. Pensare che questo sia il normale decorso di ogni esistenza ci aiuterebbe ad affrontare la vita con un altro spirito.
Cinismo? Forse no solo senso di responsabilità verso questo piccolo universo che è il nostro corpo: a conservarlo come una cosa preziosa, a metterlo in relazione con il mondo con ciò che gli sta intorno e ad assaporare a pieno ogni momento nell'istante in cui si sta vivendo.
Questo perchè è vero che ho visto un corpo morente ma ho visto anche persone stare intorno a questo corpo e piangere: piangere perché non potranno più vedere questa persona, piangere perchè mancherà loro la sua presenza, il suo carattere, il suo amore; perchè è stato padre, uomo, marito, nonno e fratello; perché ha riempito la vita delle persone che lo circondavano con il suo vissuto.
Ora vedo le stesse persone che si attaccano alla speranza, a quegli ultimi momenti che rimangono per vederlo, stare con lui, viverlo. Non riesco a capire, e nulla mi aiuta in tal senso, cosa stia succedendo ora dentro la mente. Spero che si sia addormentata, che non capisca ciò che accade, che non abbia coscienza della sofferenza, ma purtroppo queste spiegazioni non si possono trovare nemmeno nella scienza, nemmeno nelle parole di un medico che a tua madre che domanda piangendo “ma quando apre gli occhi comprende?” e il medico rispondere “Signora non so che dirle" Credere in Dio, pensare che passerà ad una vita migliore, auguragli che starà meglio in un altro luogo? Mi piacerebbe pensarlo, anzi forse farebbe bene a me come a tutti quelli che sono qui, ma la reltà dei fatti è che tra non molto questa persona non ci sarà più su questa terra, concluderà il suo ciclo.

http://www.youtube.com/watch?v=2hXTEe3JuQw 

Nessun commento:

Posta un commento