lunedì 4 luglio 2016

#M5S #Raggi #coraggio

Leggo con fatica gli articoli sulla Raggi e sulla fatica al dialogo con quelli pre esistenti o quelli che vogliono boicottarla. Non riesco proprio a capire come sia possibile giustificare tipicamente con la frase: adesso vediamo come fa, in politica ci  sn gli squali grossi e devi essere disposta a contrastare comportamenti come quello di un componente della giunta che manco ti saluta. Ma io dico perché invece non si possono adottare comportamenti corretti, civili e costruttivi?  Il pensiero che quando uno arriva là, lavora assieme ad un gruppo nell'ottica della tutela del bene comune e della promozione di iniziative volte al miglioramento della qualità della vita dei cittadini proprio non sfiora nessuno? L'aggravante è sicuramente l'essere donna che antropologicamente la costruisce per la sensibilità. Ad ogni modo sono fierissima di lei e di quel che rappresenta in quanto donna, in quanto M5S ed espressione di volontà popolare!

Nessun commento:

Posta un commento